«

»

Apr 09

Interrogazione in merito all’eventuale accoglimento di migranti sul territorio comunale

Interrogazione

La sottoscritta consigliere comunale Giulia Pedroli, ai sensi dell’art 15 del “regolamento del Consiglio Comunale di Bareggio”, chiede che alla seguente interrogazione venga data risposta scritta.

Premesso che

1) come riportato da diversi organi di stampa, la Prefettura di Milano nei giorni scorsi ha inviato ai sindaci dei comuni dell’area metropolitana un protocollo operativo sulla spartizione dei migranti (o profughi, richiedenti asilo, clandestini, ecc)”, “finalizzato ad un’accoglienza equilibrata, diffusa e sostenibile” con l’obiettivo di “superare eventuali disallineamenti tra il numero di migranti presenti nelle diverse realtà locali” nel quale chiede agli stessi sindaci di “reperire unità abitative di soggetti pubblici o privati con idoneo contratto di locazione”

2) che qualora l’Amministrazione Comunale non si rendesse disponibile sarà ugualmente invitata ad accogliere una quota di rifugiati (prevista in nr 3 ogni 1,000 abitanti) e quindi per il comune di Bareggio ca. 50

si chiede

che il sindaco riferisca circa:

 

1) se ha ricevuto dalla Prefettura tale protocollo e di metterne a conoscenza il Consiglio Comunale in dettaglio

2) qual è lo status di questi eventuali ospiti (profughi, rifugiati, migranti economici, richiedenti asilo, clandestini ecc)

3) in che termini questa Amministrazione ha risposto (o ha intenzione di rispondere) al Prefetto

4) quali costi saranno eventualmente a carico del Comune per tale ospitalità e come si intende affrontarli

5) se e quali unità abitative sono state individuate, con quali criteri e se sono pubbliche o messe a disposizione da privati

6) quale ente sosterrà i canoni di locazione delle unità abitative messe a disposizione dai privati

7) quali programmi/attività questa amministrazione intende attivare per integrare i migranti ospitati con la popolazione

 

Inoltre anche per quanto riguarda i migranti già ospitati nel ns Comune si chiede

1) quale sia il loro status (profughi, rifugiati o richiedenti asilo, clandestini, ecc)

2) quale operatore gestisce tali migranti e che attività vengono svolte

3) se e quali siano gli eventuali costi che sostenuti dal Comune per la loro accoglienza

 

 

RISPOSTA INTERROGAZIONE ACCOGLIENZA MIGRANTI

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookies per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookies o clicchi su "Accetta" permetti il loro utilizzo.


I cookies da noi utilizzati sono esclusivamente cookies tecnici col solo fine di "effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell'informazione esplicitamente richiesto dall'abbonato o dall'utente a erogare tale servizio" (cfr. art. 122, comma 1, del Codice).
Questo sito non fa utilizzo di cookies di profilazione (volti a creare profili relativi all'utente che vengono utilizzati al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dallo stesso nell'ambito della navigazione in rete) né proprietari né tanto meno di cookies di terze parti (utilizzati da altri soggetti rispetto agli autori del sito e sempre finalizzati a profilare gli utenti per offrire pubblicità personalizzate).

Chiudi